×
60 min Facile

Prodotto consigliato

Prodotto consigliato

Una sofficce, omogenea polpa di pomodoro fresco, creata per chi ama un sapore più morbido e dedicata ai palati più esigenti. Perfetta per cucinare ragù, zuppe, passati di verdura e salse sfiziose.   Prova la nostra polpa di pomodoro con le ricette originali Pomì: Salsa messicana Uova strapazzate al pomodoro Salsiccia al sugo

SCOPRI
60 min
Tempo di preparazione
Facile
Difficoltà
Ingredienti per 4 persone
Polpa Fine 3x400g400 gr
Aceto di vino rosso1 cucchiaio
Cipolle3 tritate finemente
Concentrato di pomodoro1 cucchiaio
Coriandolo frescoper guarnire
Cumino2 cucchiaini
Curcuma1 cucchiaio
Limone1
Pepeq.b.
Peperoncino in polvere1 pizzico
Peperoncino piccante fresco1 se piace
Pollo500 gr con pelle e ossa se possibile (cosce, sovracosce, petto)
Saleq.b.
Semi di cardamomo10 bacche
Semi di coriandolo macinati2 cucchiai
Spicchi d’aglio schiacciati3
Zenzero in polvere1 cucchiaino
Zucchero2 cucchiaini
Preparazione

Il pollo chitarnee è un curry indiano con una storia diversa dal solito: è un curry indiano-ebraico! Si tratta di un piatto di pollo molto aromatico, in cui la carne è cotta con pomodoro, profumate spezie indiane e due ingredienti segreti: il limone e l’aceto. Nonostante sia sempre stato una religione minoritaria, l’ebraismo è stato una delle prime religioni straniere a viaggiare in India nella storia. Gli ebrei in India, a differenza di quelli di tutto il mondo, sono divisi in tre gruppi distinti secondo la loro posizione geografica e terra di origine: ci sono gli ebrei di Cochin, gli ebrei detti Benè Israel e gli ebrei di Baghdad.

La ricetta del chitarnee appartiene probabilmente alla tradizione culinaria della comunità baghdadi: questo piatto sembra essere il felice risultato dell’unione del gusto “baghdadi” per l’agrodolce (molti piatti iracheni e siriani lo sono) con le più classiche spezie indiane.

In una pentola antiaderente dai bordi alti fate soffriggere le cipolle e lo zucchero nell’olio, a fiamma bassa, per cinque minuti. Aggiungete l'aglio, il peperoncino e tutte le spezie e mescolate un minuto per tostare le spezie; unite anche i pezzi di pollo e cuocete il tutto, a fiamma media, per un paio di minuti, mescolando continuamente perché il pollo si insaporisca. Aggiungete la Polpa Fine Pomì e il concentrato di pomodoro, l’aceto, il succo di mezzo limone e 250 ml di acqua. Portate a bollore, poi abbassate il fuoco, coprite e fate cuocere a fuoco lento per 40 minuti. Spegnete il fuoco, aggiungete ancora una spruzzata di succo di limone e mescolate bene. Servite il pollo caldo, con qualche fogliolina di coriandolo e del buon riso pilaf.

RICETTE

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE