×

Food Trends

CUCINARE CON LE SPEZIE

In cucina sono i dettagli a fare la differenza.
Oggi parliamo di spezie, un arcobaleno di colori per ravvivare ogni ricetta, anche quella più semplice.

Cucinare con le spezie

Le spezie sono un ingrediente per niente banale, fantastico alleato per la riuscita dei piatti, capace di stimolare tutti i sensi grazie a sfumature vivaci,  profumi intensi, consistenze impalpabili e un gusto sensazionale...


L’inverno è la stagione ideale per dedicarsi alla cucina e lasciarsi avvolgere dal profumo degli aromi che esaltano con gusto le nostre preparazioni.

Seguiteci alla scoperta della magia di queste polveri saporite!
 

Quella delle spezie è una storia lunga e molto affascinante. Conosciute e utilizzate fin dall’antichità, le spezie erano considerate alla stregua di un tesoro, protagoniste di un fecondo mercato internazionale, la Via delle Spezie. Queste preziose merci provenienti dal lontano Oriente erano impiegate non solo per aromatizzare cibi, ma come conservanti, a scopo medicinale, per profumare e per mille altri usi.

Ottenute dall’essicazione di radici, fiori, cortecce, semi e foglie di vegetali, le spezie giungevano in Europa avvolte nel mistero: i mercanti non rivelavano mai l’origine di questi prodotti, inventavano invece storie e leggende per farne accrescere il valore.

La magia di questi antichi aromi si è conservata intatta nel tempo così che oggi le spezie sono un ingrediente indispensabile per dare ritmo alle nostre ricette: ideali per la preparazione di zuppe, minestre, carni, per ravvivare ricette a base di pesce e verdure e persino ottime nei dolci.

E non si tratta solo di gusto ma di salute: sfruttando le spezie possiamo diminuire il consumo di sale, senza rinunciare al piacere di intense note di sapore. E ancora: le spezie – e con queste le erbe aromatiche – ci aiutano ad affrontare il freddo e i malanni di stagione, grazie alle numerose proprietà benefiche.

Con le spezie infine possiamo sbizzarrirci a cucinare piatti tipici di paesi anche lontani, ma anche sperimentare con le nostre ricette tradizionali.

Rigide linee guida per utilizzare questi ingredienti non esistono. Basta avere a mente alcuni accorgimenti: chi non ama i sapori piccanti deve calibrare con attenzione il quantitativo di spezie che possono talvolta risultare molto forti, come la paprika. Per il resto, gusto personale e fantasia regnano sovrane quando si parla di spezie.

Ecco le nostre spezie preferite con le quali un anche piatto semplice può arricchirsi di note inaspettate.

 

CURCUMA

Sfumature giallo brillante, la curcuma è anche nota come zafferano delle Indie. Ancora oggi nella cucina indiana è utilizzata praticamente in ogni piatto sia esso a base di carne o di verdura. Con il suo sapore leggermente piccante si sposa bene con carne e formaggi, noi vi consigliamo di provarla anche per condire il riso come in questa ricetta con riso basmati e tofu grigliato.

 

PAPRIKA

Si ottiene dalla macinazione del peperone capsicum annuum e ha un intenso colore rosso: parliamo della paprika, utilizzata molto nella cucina ungherese, da cui deriva il nome stesso (in ungherese paprika significa appunto peperone).

Questa spezia si sposa tradizionalmente con ricchi piatti di carne come il gulash, ma è ottima anche accostata a crostacei, zuppe e piatti vegetariani come nel caso di queste polpette con cannellini e peperoni contornate da un gustoso sugo a base di paprika.

 

CARDAMOMO

Fonte di sali minerali e vitamine il cardamomo è una spezia davvero versatile: ottima da sola per tisane calde, adatto per insaporire primi piatti, è l’ingrediente segreto per la torta al cioccolato, grazie alle sue note piacevolmente piccanti ma fruttate. Noi lo usiamo per una ricetta tradizionale indiana: il Korma, un brasato tipico dell’India del nord. Gli ingredienti di questo piatto sono impreziositi dagli aromi delle spezie – cardamomo, cannella, curcuma,peperoncino, coriandolo – un fantastico mix!

 

CUMINO

Spezia originaria della Siria con un sapore leggermente amaro, il cumino si presenta in semi. In perfetto connubio con erbe aromatiche si usa per insaporire sughi e condimenti. Procedete così: in una casseruola scaldate un filo d’olio d’oliva, insaporite con uno spicchio di aglio. Eliminare l’aglio una volta che comincia a prendere colore e aggiungete la Passata classica Pomì. Lasciate cuocere per circa 15 minuti. Spegnete il fuoco, salate, pepate e insaporite con il cumino. Questo semplice sughetto si accompagna ai dadi di pesce spada marinato in salsa di soia e aceto di mele.

GIORNALE

ALSO IN FOOD TRENDS

Speciale Pasqua con Pomì

Food Trends

Speciale Pasqua con Pomì

Le nostre ricette originali e gustose, a base di pomodoro, per una ricca e godereccia tavola pasquale.

None

Food Trends

Gli ingredienti della bella stagione: arrivano le primizie di primavera

L'arrivo della primavera si festeggia prima di tutto in cucina.

None

Food Trends

Spesa di Febbraio

Una spesa che sappia evitare gli sprechi, che ci faccia gustare i sapori di stagione, e ci aiuti a portare avanti i buoni propositi di una sana alimentazione.