×

Antipasto che passione!

Appetizer, entrée, finger food… stuzzicanti piccole portate trionfano sulle tavole dei ristoranti italiani e del mondo.

Caldo, freddo, della casa… l’appetito vien mangiando!
Ma perché l’antipasto è tanto gradito e richiesto?
Forse permette di sfogare la propria curiosità gastronomica e assaggiare tante pietanze diverse.

L’uso è molto antico. Il termine è di origine latina, ante-paestum (prima del pranzo).
I nostri antenati romani, infatti, prima delle loro mitiche libagioni, erano soliti servire insalate e crudité di verdure, frutta fresca, caramellata e salse, a cui seguivano la prima mensa, a base di carne o pesce, e la secunda mensa di dolci e frutta.

Oggi l’antipasto rappresenta lo stile di vita casual, un momento di condivisione e divertimento in diverse parti del mondo. Ovunque domina la regola less is more.

Per preparare un ottimo antipasto infatti bastano pochi ingredienti.
Vediamo quelli consigliati da Healthy Food Guide.

Giocare con la semplicità

Provate a usare pochi gustosi ingredienti dal sapore complementare:

> il risotto del giorno prima impanato e fritto
buon pane di farine integrali con pâté di qualità
fettine di arrosto fredde con qualche gocce di limone
pita o chapati con formaggio di capra e olive saporite
fagioli bianchi lessati con olio extravergine d'oliva, limone e pepe
verdure di stagione in gran quantità, in insalata, pinzimonio o spiedino
hummus home made - garlic free, solo con ceci, olio evo e limone, per accontentare tutti i gusti

Noi consigliamo sfiziosi Crostini con crema di pomodoro e acciughe, pronti in pochi con la nostra video ricetta!

E da bere? Un ottimo Bloody Mary!!! Per fare il pieno di vitamine e sali minerali!