×

How to

COME BRUCIARE I GRASSI DOPO LE FESTE

Piccolo prontuario contro l'inutile pentimento dei festeggiamenti natalizi. Utile per sgonfiare la pancia e riattivare il metabolismo.

Come bruciare i grassi dopo le feste

Piccolo prontuario contro l'inutile pentimento dei festeggiamenti natalizi. Utile per sgonfiare la pancia e riattivare il metabolismo.

Innanzitutto movimento! Il corpo brucia i grassi durante il processo aerobico, utilizzandoli al posto dei carboidrati per produrre l’energia che serve ai muscoli.
Le attività consigliate sono quelle ad alto consumo di ossigeno: footing, nordic walking e bicicletta.
Il corpo continuerà a bruciare i grassi anche dopo due o tre ore.

Idratazione! È fondamentale per il corretto funzionamento del metabolismo basale.
Nutrizionisti e trainer sportivi concordano sul fatto che sia opportuno bere da 2 a 3 litri di acqua al giorno, per aumentare il metabolismo basale fino al 30% e accelerare il processo di scioglimento dei grassi.

The verde. Se proprio l’acqua non va giù, provate il The verde.
Oltre ad essere un efficace antiossidante, secondo “The American Journal of Clinical Nutrition” è anche uno stimolatore del metabolismo: tre tazze al giorno possono accelerarlo del 4% (“Green Tea. Health Benefits and Applications”, ajcn.nutrition.org).

Evitare diete fai da te, specie se drastiche. Sono uno shock per l’organismo!
È sempre meglio consultare uno specialista e individuare il regime alimentare più adatto al proprio tipo di corporatura e alle proprie esigenze quotidiane.

Sconsigliatissimo saltare la colazione e i pasti.
Può alterare il metabolismo e causare grandi appetiti, spesso difficili da contenere. Meglio stare leggeri, preferire cibi poveri di grassi saturi a cena, lasciando quelli più calorici per la colazione del mattino.

Consigliati i cibi con alto potere termogenico, come asparagi, broccoli, cipolla, insalata, menta, peperoncino, sedano.
Questi alimenti favoriscono il processo metabolico che permette all'organismo di produrre calore nel tessuto adiposo e muscolare (termogenesi).

Altri cibibruciagrassi”: ananas, avena, avocado, latticini magri (soprattutto di capra), noci, pesce ricco di omega-3 (come il pesce azzurro), pompelmo e uova.

Per sgonfiare la pancia, il pomodoro!
Un ortaggio a basso indice glicemico, con poche calorie e molte proprietà benefiche per l’organismo. Aiuta il metabolismo e favorisce il senso di sazietà, oltre a garantire vitamine e sali minerali in abbondanza.
Ideale per spezzare la fame, il Tomato Juice!

Piccole pratiche quotidiane!

Piccoli spuntini a base di proteine, grassi insaturi e fibre, per mantenere il metabolismo sempre sveglio.

Ridurre lo stress, riposare almeno 7/8 ore per notte, camminare per almeno 15/20 minuti ogni giorno.

Infine un diario alimentare.
Aiuterà ad avere maggiore consapevolezza e a tenere traccia dei piccoli obiettivi raggiunti.

GIORNALE

ALSO IN FOOD TRENDS

None

How to

Frigorifero sicuro e antispreco

È fondamentale essere informati su come conservare i cibi in maniera adeguata. Una pratica sottovalutata, ma che risulta importante per tutelare la nostra salute ed evitare inutili sprechi. ...

None

How to

La spesa intelligente contro lo spreco

Compriamo troppi prodotti e li conserviamo male. In base ai rapporti della FAO lo spreco domestico comincia dal modo sbagliato di fare la spesa e finisce con una ...

None

How to

Slow living: quando rallentare fa bene a corpo a mente

Siamo spesso trascinati nel vortice di giornate piene, incalzati da impegni e scadenze. La fretta non risparmia nemmeno i bambini, vincolati da un’agenda fitta quanto quella di un ...