×

How to

QUESTIONE DI SPRECO: QUANTO NE SAPPIAMO?

Piccoli accorgimenti quotidiani che possono fare tanto per invertire la rotta e combattere lo spreco.

Questione di spreco: quanto ne sappiamo?

Un problema etico, economico e ambientale. Quando parliamo di spreco alimentare siamo di fronte a una tra le più urgenti tematiche di attualità.

Una questione globale, che coinvolge le istituzioni, la filiera produttiva e l’intera catena distributiva, ma dipende molto anche dalle azioni dei singoli. Ecco perché anche piccoli accorgimenti quotidiani possono fare tanto per invertire la rotta e combattere lo spreco.

Questione di numeri

Comprendere le cause e acquisire consapevolezza sul tema è un primo passo importante per attuare comportamenti realmente efficaci. I dati mostrano che solo in Italia si sprecano circa 20 milioni di tonnellate di cibo ogni anno (Segré, Falasconi, 2011). Un problema che coinvolge tutte le famiglie e che dipende in primis dal nostro stile di vita: sempre di corsa e con poco tempo per pianificare gli acquisti alimentari, ci ritroviamo a sperperare denaro acquistando cibo che poi non mangiamo.

Questione di attori

Gli sprechi cominciano in realtà a monte dell’industria alimentare. Basti pensare all’impronta idrica, cioè il consumo di risorse idriche legato alla produzione e trasformazione dei cibi; o alle operazioni di trasporto - laddove spesso gli impianti di trasformazione sono lontani dal luogo di produzione - che sono una nuova occasione di spreco.

Questione di scelte

Ma come può il singolo intervenire rispetto qualcosa che non può direttamente controllare? Si tratta di fare scelte consapevoli, prima di tutto fuori casa, tra gli scaffali del supermercato, acquistando prodotti sicuri come i prodotti Pomì, garantiti da una filiera cortissima e da un impegno costante per la riduzione dell’impatto della coltivazione, attraverso la gestione oculata dei sistemi di irrigazione.

Un impegno che dopo la spesa, continua in cucina: un’altra buona abitudine anti-spreco è riscoprire i piatti di recupero da preparare con gli avanzi del giorno prima. In fondo basta solo imparare a giocare con il cibo e la creatività!

Scopri con Pomì tutte le ricette del riuso!

GIORNALE

ALSO IN FOOD TRENDS

None

How to

Pomì Partecipa alla Tempi di Recupero Week

Le belle idee fioriscono in ogni dove. Qualcuna prende vita persino da ciò che spesso passa completamente inosservato: nasce dal riutilizzo del cibo avanzato, l’iniziativa Tempi di Recupero, ...

None

How to

Giornata Mondiale dell’Alimentazione: l'importanza della cucina del giorno dopo che valorizza gli avanzi

Anche quest’anno si celebra il 16 ottobre la Giornata Mondiale dell'Alimentazione. Un giorno per ricordare l'anniversario della nascita della FAO - Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e ...

None

How to

Lagom: la filosofia svedese per affrontare il rientro dalle vacanze

Gli svedesi prendono la vita con tranquillità, vivono in modo sostenibile a contatto con la natura. Un approccio che spesso anche noi adottiamo in vacanza, ma dimentichiamo in ...