×

Noi di Pomì

PAROLA AGLI AGRICOLTORI

I pomodori Pomì sono coltivati a due passi dallo stabilimento di lavorazione dagli agricoltori del Consorzio Casalasco del Pomodoro, l’anima instancabile della filiera Pomì.

Parola agli agricoltori

I pomodori Pomì sono coltivati a due passi dallo stabilimento di lavorazione dagli agricoltori del Consorzio Casalasco del Pomodoro, l’anima instancabile della filiera Pomì.

Nel cuore della Pianura Padana sorgono 7.000 ettari di coltivazione di pomodoro. 
Sono i terreni del Consorzio Casalasco, che raggruppa 370 aziende agricole per un unico obiettivo: seminare, crescere e trasformare il miglior pomodoro di sempre.

Sono gli agricoltori, con la loro esperienza e passione, che assicurano ogni giorno cura nella coltivazione e rispetto della terra, custodi di un know how che solo la saggezza tramandata di generazione in generazione può conservare, entro una filiera italiana 100% garantita proprio perché cortissima.

È di appena 50 chilometri la distanza che separa i campi dagli stabilimenti di lavorazione.  “Si lavora insieme tutti i giorni”, dice Davide Rocca, Responsabile Agronomico Pomì a proposito della sinergia tra agricoltori e agronomi. Così gli agricoltori del Consorzio, impegnati nell’attività in campo, sono affiancati dagli Agronomi Pomì dalla semina alla raccolta, in una relazione di fiducia che va oltre il semplice rapporto di lavoro.

E questo valore di trasparenza arriva direttamente al consumatore, attraverso un sistema di tracciabilità che permette di ripercorrere ogni passaggio della lavorazione del pomodoro a ritroso, fino alle mani degli agricoltori, a garanzia della genuinità dei prodotti Pomì che hanno un’origine chiara e semplice: l’infinito amore degli agricoltori del Consorzio per il pomodoro

Da agricoltori per passione nasce un pomodoro di cuore 

GIORNALE

ALSO IN FOOD TRENDS

None

Noi di Pomì

Buone maniere in campo

È possibile ricercare la sostenibilità in campo? Noi di Pomì ci proviamo da sempre mettendo in pratica con rigore tutta una serie di buone maniere, volte a tutelare prima di tutto il suolo. 

None

Noi di Pomì

Estate, la stagione dei pomodori Pomì

È in estate che le terre del Consorzio restituiscono il loro frutto migliore e Noi di Pomì ci prepariamo a celebrarlo con la campagna di raccolta e trasformazione per portare sulle tavole il pomodoro in tutte le sue sfaccettature.

None

Noi di Pomì

La tecnologia scende in campo per la sostenibilità

La produzione del cibo rappresenta una delle principali cause del climate change: secondo i dati della FAO, il 54% degli sprechi avviene proprio “a monte”, in fase di produzione, raccolta e trasformazione dei cibi.