×

Noi di Pomì

POMÌ PORTA SULLA TAVOLA LA BONTÀ BIO!

Il Consorzio Casalasco del Pomodoro estende le coltivazioni di pomodoro biologico Pomì...

Pomì porta sulla tavola la bontà Bio!

Via alla conversione per aumentare la produzione di Pomì Bio

Il Consorzio Casalasco del Pomodoro, proprietario del marchio Pomì, consocia tante Aziende Agricole del territorio fra Parma e Piacenza.
In questi terreni, il Consorzio ha avviato un processo di conversione per aumentare la produzione di pomodoro biologico.

Pomì rappresenta il pomodoro italiano nel mondo.
Tutti i prodotti sono controllati e certificati lungo la filiera, coltivati con sistemi a basso impatto ambientale.
La Linea Bio rappresenta un ulteriore upgrade dell’offerta Pomì, una linea premium dedicata agli amanti del mangiar super-sano.

Abbiamo sempre guardato agli aspetti salutistici del nostro pomodoro - chiarisce Costantino Vaia, Direttore generale del Consorzio - fino ad arrivare alla creazione di una linea completamente bio, che potesse soddisfare le esigenze di consumatori diversi”.

La decisione di puntare sull’agricoltura biologica è la naturale conseguenza di “un lavorare bene”, a stretto contatto con la terra - nel rispetto di stagioni, persone e ambiente - ma ha anche una connotazione strategica.

Pomì Bio si inserisce in un progetto di diversificazione delle colture e dei prodotti Pomì, propone al consumatore attento un prodotto sempre più sano e genuino, offre un valore aggiunto e una prospettiva di sviluppo alle Aziende Agricole socie del Consorzio.

Buono in tutti i sensi il Biologico Pomì!
Tracciabile - come tutti i prodotti Pomì - attraverso un sistema informatico, il Pomì Trace, che permette di risalire a luogo e ora di produzione, fino all’ Aziende Agricole che ha coltivato il pomodoro.

Italiano, buono, sostenibile, anche dal punto di vista sociale!
Pomì infatti è certificata Social Footprint, la prima attestazione che mappa l’impronta sociale dei prodotti lungo la filiera, affinché il consumatore abbia l’opportunità di scegliere un prodotto valutando - oltre alla bontà - anche gli aspetti “umani”.

Italiano, buono, sostenibile…

O Pomì, O Pomì!

GIORNALE

ALSO IN FOOD TRENDS

None

Noi di Pomì

Buone maniere in campo

È possibile ricercare la sostenibilità in campo? Noi di Pomì ci proviamo da sempre mettendo in pratica con rigore tutta una serie di buone maniere, volte a tutelare prima di tutto il suolo. 

None

Noi di Pomì

Estate, la stagione dei pomodori Pomì

È in estate che le terre del Consorzio restituiscono il loro frutto migliore e Noi di Pomì ci prepariamo a celebrarlo con la campagna di raccolta e trasformazione per portare sulle tavole il pomodoro in tutte le sue sfaccettature.

None

Noi di Pomì

La tecnologia scende in campo per la sostenibilità

La produzione del cibo rappresenta una delle principali cause del climate change: secondo i dati della FAO, il 54% degli sprechi avviene proprio “a monte”, in fase di produzione, raccolta e trasformazione dei cibi.