×

Sano e sostenibile

GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE: L'IMPORTANZA DELLA CUCINA DEL GIORNO DOPO CHE VALORIZZA GLI AVANZI

Anche quest’anno si celebra il 16 ottobre la Giornata Mondiale dell'Alimentazione.

Giornata Mondiale dell’Alimentazione: l'importanza della cucina del giorno dopo che valorizza gli avanzi

Anche quest’anno si celebra il 16 ottobre la Giornata Mondiale dell'Alimentazione. Un giorno per ricordare l'anniversario della nascita della FAO - Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura - istituita proprio il 16 ottobre 1945.

Ma ancor più un’occasione per fare il punto sugli obiettivi di Sviluppo Sostenibile che le Nazioni Unite si sono prefissate per il 2030, tra i quali spicca la volontà di porre fine alla fame, realizzare la sicurezza alimentare e una migliore nutrizione, promuovendo un tipo di alimentazione sostenibile.

“Le nostre azioni sono il nostro futuro”. La chiamata all’azione presentata in occasione dell’edizione 2018, ritrova nuovo slancio con la campagna 2019 #FameZero, un messaggio che incoraggia un cambiamento non solo auspicabile, ma realmente possibile, alla portata di tutti.

Paesi, governi, aziende, ma anche singole persone. Ognuno secondo le proprie possibilità può collaborare per raggiungere questo obiettivo, fondamentale per il benessere di tutti e dell’ambiente.

Ecco quello che possiamo cominciare a fare nella vita di tutti i giorni:

Dieta #KMZero

Frutta fresca e verdure crude, semi e alimenti integrali. Scegliete ingredienti poco lavorati, locali e di stagione, questa la regola d’oro per un’alimentazione e uno stile di vita più sostenibili.

Etichette #Ingredienti(quasi)Zero

Imparare a leggere le etichette permette di individuare ed evitare prodotti troppo raffinati e processati. No a cibi con interminabili liste di ingredienti; scegliete piuttosto prodotti con etichette brevi e chiare, di cui sia facile riconoscere l’origine e la lavorazione. E non dimenticate alcuni accorgimenti: “Data di scadenza” e “da consumarsi preferibilmente entro il” non sono sinonimi, non fatevi trarre in inganno!

Cucina #SprecoZero

La grande quantità di alimenti che dimentichiamo nel frigo e buttiamo ogni giorno basterebbe a sfamare tante persone. Acquistare e consumare solo il necessario è un primo passo per dimezzare gli sprechi. Allo stesso modo imparate a fare tesoro di tutto ciò che avete a disposizione: non scartate gli avanzi, sarete sorpresi di scoprire quante ricette si possono ricavare dai cibi del giorno prima!

Per fare in modo che a tutti sia garantita una migliore nutrizione, le regole sono semplici e di buon senso: stare attenti a ridurre lo spreco alimentare, mangiare meglio e adottare scelte di vita sane e sostenibili.

Scelte piccole, ma vitali per un futuro #FameZero

GIORNALE

ALSO IN FOOD TRENDS

None

Sano e sostenibile

Piante Aromatiche: il lato green del gusto!

Basilico, rosmarino, prezzemolo, menta... verdi, buone, profumate e utilissime per aromatizzare le pietanze in modo del tutto naturale. 

None

Sano e sostenibile

Consigli dopo le feste

L’Epifania tutte le feste le porta via, e con sé anche le tavole imbandite. Noi ci sentiamo più appesantiti e come sempre, dopo questi periodi di festività sui social, riviste e in televisione esplode la moda del detox.

None

Sano e sostenibile

La Fermentazione

L’intestino di una persona in salute è abitato da ceppi di batteri definiti buoni che formano la flora batterica, interagendo fra loro e con l’ospite influenzandone vari aspetti, tra cui la risposta immunitaria.