×

Sano e sostenibile

IL DIGIUNO. QUANDO E PERCHÉ FA BENE

Sull’opportunità del digiuno ci sono opinioni discordanti, ma nuovi studi confermano che astenersi dal cibo temporaneamente sia molto positivo per la salute generale.

Il digiuno. Quando e perché fa bene

Sull’opportunità del digiuno ci sono opinioni discordanti, ma nuovi studi confermano che astenersi dal cibo temporaneamente sia molto positivo per la salute generale.
Secondo alcuni ricercatori dell’Università della California, se riducessimo l’assunzione di calorie fino al 40%, potremmo migliorare la nostra attività metabolica e guadagnare in longevità.

Non tutti però sono disposti a rinunciare ogni giorno al piacere fisico e intellettuale che deriva dal cibo.
Ecco quindi che un digiuno temporaneo può venire in soccorso, per mantenere sia la linea sia la salute.

Perché il digiuno fa bene

Astenersi dal cibo per 24 ore ha una serie di conseguenze positive per il nostro organismo:

  • riduce gli stati infiammatori
  • migliora la risposta immunitaria
  • aiuta le cellule a eliminare sostanze di scarto
  • favorisce la formazione di nuovi neuroni
  • permette al fegato di attingere alle riserve di zucchero e rilasciarle in forma di chetoni, distribuendo energia ai muscoli e al cervello

Il consiglio di molti medici e nutrizionisti pertanto è praticare il digiuno un giorno a settimana, o almeno dalle 12 alle 16 ore consecutive, per poter godere di tali benefici.

Il nostro corpo è una macchina perfetta.
Non ricevendo nutrimento per 16/24 ore, cerca le sostanze di cui ha bisogno nelle riserve accumulate in organi o tessuti e le trasforma in energie, senza alterazioni e senza danni.

Quando digiunare

Si può approfittare del digiuno per astenersi da qualsiasi altra sostanza tossica (fumo di sigarette, ambienti inquinati, rumorosi etc.) e dedicare la giornata completamente a se stessi. Il momento ideale è quindi durante il fine settimana.

Alcuni nutrizionisti consigliano di praticare il digiuno quando ci si sente appesantiti, quando si avvertono problemi di digestione, stanchezza, abbassamento delle difese immunitarie e durante i cambi di stagione.

A digiuno, il corpo elimina le scorie in eccesso, trigliceridi, colesterolo, grasso, radicali liberi, occorre quindi aiutarlo bevendo molta acqua o tisane.

GIORNALE

ALSO IN FOOD TRENDS

None

Sano e sostenibile

Ricette con cereali per rinfrescare l'estate

Quattro deliziose ricette con cereali, ottime anche fredde, per rinfrescare l’estate.

None

Sano e sostenibile

Piante Aromatiche: il lato green del gusto!

Basilico, rosmarino, prezzemolo, menta... verdi, buone, profumate e utilissime per aromatizzare le pietanze in modo del tutto naturale. 

None

Sano e sostenibile

Consigli dopo le feste

L’Epifania tutte le feste le porta via, e con sé anche le tavole imbandite. Noi ci sentiamo più appesantiti e come sempre, dopo questi periodi di festività sui social, riviste e in televisione esplode la moda del detox.