×
100 min Media

Prodotto consigliato

Prodotto consigliato

La passata di pomodoro è uno degli ingredienti più utilizzati in cucina. Comoda e veloce, la passata Pomì è ideale per preparare ricette gustose, sposandosi felicemente a pasta, verdure, cereali, uova e piatti di carne. Il sapore caratteristico e il profumo inconfondibile rendono la nostra passata un'autentica protagonista della Cucina Mediterranea. La passata di pomodoro Pomì è composta esclusivamente da pomodori italiani, 100% garantiti lungo tutta la filiera.   Come viene realizzata la passata?   Dopo essere stati puliti e lavorati, i pomodori vengono raffinati e separati da semi e bucce, scartati attraverso appositi setacci. Il prodotto ottenuto viene quindi miscelato con succo di pomodoro e leggermente concentrato. La passata viene pastorizzata termicamente e infine riversata nei contenitori brandizzati con un procedimento completamente asettico, raggiungendo in modo sicuro i negozi e le vostre tavole. Fresca, cremosa, densa: scopri il gusto originale di un grande classico sempre pronto all’uso.   Prova la nostra passata con le ricette originali Pomì:   Funghi e salsiccia Polpette di pane al sugo Filetti di merluzzo al pomodoro

SCOPRI
100 min
Tempo di preparazione
Media
Difficoltà
Ingredienti per
Ingredienti
Passata Classica 500g 500 gr
Amido di mais100 gr
Amido di patate100 gr
Carota grande1
Cipolla1
Farina di mais fioretto50 gr
Farina di riso150 gr
Farina di semi di carrube2 cucchiai
Funghi porcini secchi10 gr
Latte di soia non zuccherato1 litro
Noce moscata grattataq.b.
Olio extra vergine di oliva3 cucchiai
Olio extravergine di oliva1 cucchiaio
Pepe nero appena macinatoq.b.
Prezzemolo1 ciuffo
Rosmarino1 rametto
Sale1 cucchiaino
Saleq.b.
Sale1 pizzico
Salvia4 o 5 foglie
Sedano1 costa
Uova3
Vino rosso½ bicchiere
Preparazione

Prepara il sugo finto. Metti i porcini secchi in ammollo in acqua calda.
Fai un battuto fine con verdure e odori, poi fallo dorare a fuoco basso per una decina di minuti in una casseruola con abbondante olio extra vergine di oliva. Quando sarà perfettamente dorato sfumalo con il vino rosso e sempre a fuoco basso fallo ritirare quasi del tutto. Aggiungi la passata classica Pomì, i funghi tritati e due cucchiai della loro acqua. Regola di sale e pepe e mescola con cura per amalgamare il pomodoro, i funghi e il soffritto. Lascia cuocere a fuoco basso per circa 45 minuti, finché non diventerà un sugo sodo, denso e saporito.

Prepara la besciamella. Scalda l’olio in un pentolino dal fondo spesso, aggiungi l’amido di mais setacciato con un colino e mescola con un cucchiaio di legno per farlo tostare. Serviranno alcuni minuti. Versa il latte a filo e mescola vigorosamente per evitare grumi. Lascia cuocere per una decina di minuti, mescolando continuamente, finché non sarà soda. Regola di sale e aggiungi un bel pizzico di noce moscata.

Prepara la pasta fresca senza glutine. Versa le farine e l’amido di mais su una spianatoia.
Aggiungi la farina di semi di carrube, che ha un effetto gelificante e sostituisce la funzione del glutine. Aggiungi anche il sale, l’olio e le uova leggermente sbattute. Impasta fino a raccogliere tutte le briciole in una palla di pasta omogenea. Non importa impastare a lungo perché non dobbiamo sviluppare la maglia del glutine. Avvolgi la palla di pasta nella pellicola da alimenti in modo che non secchi. Dividi la pasta in sei parti e stendine una per volta, tenendo il rimanetene sempre avvolto nella pellicola. Stendi piccole porzioni di impasto con il mattarello, aiutandoti con un po’ di amido di patate. Usa se vuoi anche la macchina per stendere la pasta, ma fai attenzione, essendo senza glutine questa pasta tenerà a rompersi facilmente. Stendi le sfoglie di pasta sottili grandi più o meno come la teglia per le lasagne.

Prepara le lasagne. Comincia con uno strato di besciamella, poi metti una sfoglia di pasta, ancora besciamella, poi sugo finto e di nuovo sfoglia di pasta. Continua così finché non hai finito gli ingredienti, e termina con uno strato di besciamella e di sugo finto. Finisci con qualche mandorla tagliata a lamelle per dare un tocco di croccantezza e un filo di olio d’oliva. Inforna in forno caldo a 180°C per circa 30 minuti, finché la lasagnetta non sarà croccante e dorata in superficie. Servile immediatamente.

Download Pdf

RICETTE

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE