×
30 min Difficile

Prodotto consigliato

Prodotto consigliato

Dalla ricerca Pomì è la nuova passata di pomodoro L+, dalle innovative caratteristiche organolettiche e più ricca di licopene. Il licopene, contenuto in grandi quantità nel pomodoro, oltre a essere un pigmento, e quindi il principale responsabile del colore rosso, è garanzia di una densità e di una fragranza tutta naturale. La passata di pomodoro Pomì L+ è ideale per la preparazione di qualsiasi tipo di piatto.

SCOPRI
30 min
Tempo di preparazione
Difficile
Difficoltà
Ingredienti per
Ingredienti
Pomì L+ 500g 250 ml
Agar Agarun cucchiaino raso da 1 g
Brodo vegetale500 ml
Cipolla1/4
Farina300 g
Patate bianche1 kg
Pepeqb
Piselli freschi200 g
Saleqb
Saleqb
Seppia1 da 200 g
Uovo1
Preparazione

Fate bollire l’acqua con un po’ di sale grosso in una pentola e versate le patate intere con la buccia, lasciando cuocere per 15 minuti. Scolatele e lasciatele raffreddare oppure passatele sotto un getto di acqua fredda. Togliete la buccia e passatele nel passaverdura o schiacciatele con una forchetta.

Versate la farina a fontana su un tagliere o spianatoia di legno in modo da formare una montagnetta. Con il pugno della mano fate un buco e riponeteci dentro l’uovo intero, il sale e le patate schiacciate. Impastate il composto per qualche minuto finché non sarà omogeneo ed elastico, le patate non appiccicheranno più e le vostre mani saranno asciutte.
A questo punto, fate delle strisce di pasta, dei salsicciotti lunghi dello spessore di un mignolo, e staccate dei piccoli pezzetti di 2 cm circa e, con una forchetta o con il dito indice, fate una leggera pressione su ognuno in modo da dargli una forma arrotondata e cava.
Lasciateli riposare per 20 minuti in modo che diventino sodi e compatti.

Nel frattempo, portate a ebollizione Pomì L+, insaporite con sale, pepe e Tabasco, aggiungete la Agar Agar dopo averla sciolta in pochissima acqua, riempite gli stampini e riponeteli in frigo per 4 ore.

In una casseruola fate soffriggere la cipolla tritata con un filo di olio, aggiungete i piselli, salate e pepate. Appena sono rosolati coprite di brodo vegetale e portate a cottura i piselli, scolate e mettete gli ingredienti nel mixer, quindi frullate fino a ottenere una crema e lasciate riposare.
Ora prendete la seppia, tagliatela a julienne sottilissima e saltatela in una padella antiaderente bollente, senza grassi aggiunti, finché si arriccia.

Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata, scolateli e teneteli da parte.
Prendete la crema di piselli e create uno specchio sul piatto, dove posizionare gli gnocchi cotti. Aggiungete una manciata di seppie arricciate e servite con un filo di olio extra vergine di oliva e una macinata di pepe fresco. Prima di servire aggiungete dei pezzettini di gelatina appena tolti dal frigo.

Download Pdf

RICETTE

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE