Per la frittata (4 persone)
  • Latte intero: 50 g
  • Olio extravergine d’oliva: 1 cucchiaio
  • Pecorino grattugiato: 25 g
  • Pepe: q.b.
  • Prezzemolo fresco tritato: 5 g
  • Sale: q.b.
  • Uova: 6
Per rifinire
  • Latte intero: 50 g
  • Pecorino grattugiato: 25 g
Sugo
  • Aglio: 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva: 1 cucchiaio
  • Pepe: q.b.
  • Sale: q.b.
Preparazione

PROCEDIMENTO

PER LA FRITTATA

  • Rompi le uova intere in una ciotola, aggiungi il pecorino grattugiato, il prezzemolo e il latte; aggiusta di sale e pepe e sbatti il tutto con una forchetta in modo da amalgamare tutti gli ingredienti.

PER IL SUGO

  • Metti un cucchiaio d’olio in una padella antiaderente insieme allo spicchio d’aglio tagliato a metà e fai scaldare a fuoco dolce;
  • Quando l’aglio sarà diventato dorato, eliminalo e versa nella padella i pomodori a cubetti Pomì;
  • Regola di sale e pepe, aggiungi il prezzemolo tritato e lascia addensare il sugo per 5-10 minuti.

COTTURA

  • Scalda un cucchiaio di olio in una padella antiaderente da 23 cm di diametro e con il bordo alto 4 cm. Appena la pentola sarà calda, versa il composto di uova preparato e abbassa la fiamma;
  • Lascia cuocere a fuoco medio, con coperchio, 5 minuti per lato oppure 10 minuti tenendo coperta la pentola e senza girare il composto;
  • Quando la frittata si sarà rassodata toglila dal fuoco e falla raffreddare su un piatto piano. Quindi tagliala a striscioline sottili, spesse circa 1 cm.

COMPOSIZIONE

  • Versa le striscioline di frittata nella padella con il sugo di pomodoro, aggiungi anche il latte rimasto e lascia cuocere per qualche minuto;
  • Quando la parte liquida sarà assorbita, spegni il fuoco e impiatta cospargendo con un’ultima spolverizzata di pecorino grattugiato.

ALTERNATIVE
*A seconda dei gusti si possono sostituire il pepe con il peperoncino e il prezzemolo con la mentuccia, come tipico della ricetta della trippa alla romana.

e se mi prende
il momento #chef?

#foodlovers