×
45 min Media

Prodotto consigliato

Prodotto consigliato

La passata di pomodoro è uno degli ingredienti più utilizzati in cucina. Comoda e veloce, la passata Pomì è ideale per preparare ricette gustose, sposandosi felicemente a pasta, verdure, cereali, uova e piatti di carne. Il sapore caratteristico e il profumo inconfondibile rendono la nostra passata un'autentica protagonista della Cucina Mediterranea. La passata di pomodoro Pomì è composta esclusivamente da pomodori italiani, 100% garantiti lungo tutta la filiera.   Come viene realizzata la passata?   Dopo essere stati puliti e lavorati, i pomodori vengono raffinati e separati da semi e bucce, scartati attraverso appositi setacci. Il prodotto ottenuto viene quindi miscelato con succo di pomodoro e leggermente concentrato. La passata viene pastorizzata termicamente e infine riversata nei contenitori brandizzati con un procedimento completamente asettico, raggiungendo in modo sicuro i negozi e le vostre tavole. Fresca, cremosa, densa: scopri il gusto originale di un grande classico sempre pronto all’uso.   Prova la nostra passata con le ricette originali Pomì:   Funghi e salsiccia Polpette di pane al sugo Filetti di merluzzo al pomodoro

SCOPRI
45 min
Tempo di preparazione
Media
Difficoltà
Ingredienti per 6 persone
Ingredienti
Passata Classica 700g 700 gr
Cipolline fresche2
Farina20 gr
Noce moscataA piacere
Pangrattato250 gr
Pecorino stagionato200 gr
Piselli freschi sgusciati500 gr
Prosciutto crudo a listarelle1 kg
Sale e pepeq.b.
Uova5 intere
Preparazione

I passatelli sono l’emblema della Romagna (insieme allo squacquerone!), ma sono molto amati in buona parte della regione e oltre. Sono un piatto principe nonostante l’ingrediente principale sia il pane secco. Alla ricetta tradizionale in brodo si affiancano proposte asciutte, che seducono nelle stagioni più calde.

PREPARAZIONE DEI PASSATELLI

  1. Impastare insieme tutti gli ingredienti su di una spianatoia.
     
  2. Lasciare riposare l’impasto per almeno mezz’ora in frigorifero.
     
  3. ​In Romagna, per formare i passatelli si utilizza un ferro con un disco a fori rotondi che, schiacciato sull’impasto, forma dei cilindri della lunghezza di circa 10 cm. In mancanza del ferro per i passatelli si può utilizzare un comune schiacciapatate a fori larghi avendo l’accortezza di adagiare i passatelli su di un vassoio spolverizzato di farina.

PREPARAZIONE DEL CONDIMENTO

  1. Lavare e tagliare finemente le cipolline fresche. Rosolare in una padella larga con olio evo q.b. e aggiungere il prosciutto crudo tagliato a listarelle.
     
  2. Una volta rosolato anche esso, aggiungere i piselli sgusciati* e la passata classica Pomì, aggiustare di sale e pepe e portare a cottura i piselli aggiungendo un goccio d’acqua.
     
  3. Cuocere i passatelli in abbondante acqua salata fino a quando saranno venuti a galla, scolarli, porli direttamente in padella e saltarli con il sugo per un minuto.

    *Se non si trovassero più i piselli si possono utilizzare i fagiolini tagliati a tocchetti.
     

 

 

Download Pdf

RICETTE

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE